Sognando il Giappone

Cane da fiuto fallisce test del doganiere

Posted on: giugno 2, 2008

La notizia è di qualche giorno fa, riguarda un cane di dognana dell’aeroporto di Narita (Tokyo).

Nella valigia di un passeggero arrivato all’aeroporto era stato messo, a insaputa dello stesso passaggero, un panetto di hashish per un test dell’unità cinofila della dogana. Il cane da fiuto, arrivato il momento del test non è stato in grado di ritrovare la valigia con il pacchetto contenente la droga. Dal portavoce dell’ufficio della dogana, si è saputo anche, che il doganere ha dimenticato in quale bagaglio aveva nascosto la scatoletta contenente l’hashish. Il doganere ha ammesso di sapere che usare i bagagli dei passeggeri per questo genere di test è vietato, ma allo stesso modo, di aver agito per migliorare le capacità del cane. L’agente è stato ripreso dal capo del servizio della dogona dell’aeroporto, che in un segondo momento ha porso le sue scuse.

Nelle terre del Sol levante è severamente vietato possodere qualsiasi tipo di stupefacenti. La legge è molto pesante, e prevede condanne molto severe per coloro trovati in possesso anche con le più piccole quantità di sostanze stupefacenti.

Maggiori informazioni a riguardo dell’articolo: Corriereasia

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: